Ultime News

  • Home
  • News
  • 25 NOVEMBRE 2023 - Giornata Internazionale dedicata all'eliminazione della violenza contro le donne

25 NOVEMBRE 2023 - Giornata Internazionale dedicata all'eliminazione della violenza contro le donne

Campagna di divulgazione promossa da CISL FP Emilia-Romagna dal titolo “SIAMO CON TE” dove abbiamo riportato tutte le informazioni utili per le donne che hanno subito e subiscono discriminazioni e maltrattamenti. 

In Italia, VIENE UCCISA UNA DONNA OGNI 3 GIORNI, nel 2023 ad oggi, sono 103 LE VITTIME DI FEMMINICIDIO!

La violenza contro le donne, fisica e psicologica, si riscontra in tutti gli ambiti, da quello domestico ai luoghi di lavoro, ma grazie all’importante lavoro svolto dai centri antiviolenza, dalla rete di accoglienza telefonica, con colloqui personali fino all’ospitalità in case rifugio ed alla consulenza psicologica e legale, le donne spesso riescono ad uscire da situazioni di abuso e violenza.

CONSULTA LA NOSTRA BROCHURE

DI SEGUITO ALCUNI CONTATTI UTILI:

 

1522 NUMERO ANTIVIOLENZA e STALKING

Un numero gratuito e attivo 24 h su 24 che accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking, assicurando loro l'anonimato.

CODICI ROSA IN PRONTO SOCCORS

Nei Pronto Soccorso della Regione Emilia Romagna è attivo il Codice Rosa: è un percorso di accesso riservato a tutte le vittime di violenza, in particolare donne, bambini e persone discriminate.

ll servizio Emergenza Codice Rosa si propone di fornire l’intervento più idoneo alla gestione del caso, attraverso l’attivazione di un piano progettuale d’emergenza, che prevede:

➔ percorsi celeri e dedicati di diagnosi e cura;

➔ interventi psico-sociali;

➔ segnalazione alle forze dell’ordine, Tribunali, Servizi Sociali territoriali;

➔ collocazione in strutture protette.

  

CONGEDO PER LO DONNE VITTIME DI VIOLENZA

L’impegno di CISL FP Emilia Romagna dal punto di vista contrattuale è stato quello di far riconoscere i congedi di vittime di violenza all’interno di tutti i contratti.

CONSIGLIERE DI PARITÀ E CONSIGLIERE DI FIDUCIA

Sono due figure istituzionali a cui è possibile rivolgersi per qualsiasi richiesta di aiuto.

Il Consigliera di Parità è una figura istituita per la promozione e il controllo dell'attuazione dei principi di uguaglianza di opportunità e di non discriminazione tra uomini e donne nel mondo del lavoro, è presente in tutte le provincie.

Ecco di seguito i Riferimenti:

Provincia di Bologna

https://www.informafamiglie.it/bologna/servizi-alle-famiglie/consulenza-legale/consigliera-di-parita

Provincia di Ferrara

https://www.provincia.fe.it/consigliera-di-parit%C3%A0

Provincia Forlì Cesena

https://www.provincia.fc.it/consiglierediparita/

Provincia di Modena

https://www.provincia.modena.it/temi-e-funzioni/pari-opportunita/consigliera-di-parita/  

Provincia Di Parma

https://www.provincia.parma.it/provincia/servizi-e-uffici/servizio-programmazione-rete-scolastica/ufficio-pari-opportunit%C3%A0

Provincia di Piacenza

https://www.provincia.pc.it/sottolivello.php?idsa=277&idbox=40&idvocebox=171

Provincia di Ravenna

https://presadmin.provincia.ra.it/URP-Provincia/Consigliera-di-parita#:~:text=Carmelina%20Angela%20Fierro-,Con%20Decr  

Provincia di Rimini

https://www.provincia.rimini.it/prvcnrmn/zf/index.php/servizi-aggiuntivi/index/index/idtesto/41

Provincia di Reggio Emilia

https://www.provincia.re.it/aree-tematiche/pari-opportunita/consigliere-di-parita/chi-siamo/

 

Il Consigliere di fiducia è la persona incaricata istituzionalmente a prevenire, gestire e aiutare a risolvere casi di discriminazione, molestia sessuale, molestia morale o psicologica, mobbing, che hanno luogo nell'ambiente di lavoro, studio e ricerca, portati alla sua attenzione.

Cisl Fp Emilia Romagna si impegna a far riconoscere ed istituire il ruolo del consigliere di fiducia all’interno di tutti gli enti perché riteniamo essere un ruolo fondamentale che può lavorare insieme al CUG (Comitato Unico di Garanzia) affinchè siano promosse azioni di prevenzione e gestione delle molestie nei luoghi di lavoro.

 

LIBERIAMOCI DALLA VIOLENZA 

Se si vuole provare a frenare il fenomeno della violenza è fondamentale riuscire a modificare i comportamenti di chi usa la violenza come soluzione dei problemi. Per questo, in tutte le aziende ASL della regione Emilia-Romagna è stato istituito il programma “Liberiamoci della violenza”.

Liberiamoci dalla violenza (LDV) è un programma di intervento che si rivolge agli uomini che hanno commesso atti violenti nei confronti delle proprie compagne, per evitare che la situazione degeneri.

L' obiettivo è quello di riuscire ad intervenire non solo a protezione delle donne, che resta un obiettivo prioritario, ma anche quello di aiutare gli autori delle violenze a cambiare.

Il centro di accompagnamento al cambiamento per uomini propone:

-       ascolto e aiuto nella massima riservatezza;

-       psicologi-psicoterapeuti con esperienze pregresse nell’ambito di tali problematiche;

-       colloqui individuali incontri di gruppo con persone che affrontano le stesse difficoltà. 

Per maggiori informazioni consulta i link della aziende ASL della tua provincia:

Bologna: https://www.ausl.bologna.it/asl-bologna/dass/centro-ldv

Ferrara: https://www.ausl.fe.it/novita/comunicati/liberiamoci-dalla-violenza-ausl-pronta-ad-accogliere-le-richieste-di-intervento-psicologico-rivolto-agli-uomini-che-hanno-commesso-violenza-sulla-partner-tutte-le-informazioni-utili-e-i-contatti

Modena:  https://www.ausl.mo.it/ldv

Parma: https://www.ausl.pr.it/dove_curarsi/centro/default.aspx

Reggio Emilia: https://www.ausl.re.it/centro-liberiamoci-dalla-violenza-ldv

Romagna: https://www.auslromagna.it/organizzazione/reti-programmi/psicologia/ldv